Skip to topic | Skip to bottom
Home

InterPC14
InterPC14.SistemaManagerMusicistir1.2 - 20 May 2014 - 12:11 - FabioVitalitopic end

Start of topic | Skip to actions

Il software per l’agente di musicisti

Suggerito da Marco Meletti e Andrea Benetti

Descrizione

Un agente di musicisti gestisce qualche centinaio di persone, dagli artisti più importanti (che richiedono la sua presenza e la sua attenzione continua) ai turnisti più umili e sconosciuti.

È sempre in giro ad occuparsi dei clienti importanti ma ha una base con una o più segretarie da qualche parte.

Ogni artista è caratterizzato non solo da stile, competenza e livello di bravura, ma anche e soprattutto dal complesso network di relazioni con altri musicisti con cui ha lavorato bene, con cui ha litigato, con cui non riesce a legare artisticamente. Poiché mediamente un artista più e famoso e più ha conosciuto persone ma anche più fa capricci e litigi, il network può diventare piuttosto complesso.

Scopo è gestire centinaia di persone, i loro impegni, i loro incassi, la logistica delle loro date, spesso in interazione con altri agenti. Ma anche le relazioni artistiche, professionali e umane tra loro e tutti gli artisti sulla scena italiana.

L'agente conosce e si ricorda delle peculiarità e caratteristiche forse di 15/20 persone delle 200 che gestisce, per gli altri ha un database a cui accede da ovunque si trovi.

Compiti primari

In prima analisi il software di questo utente si occupa di:
  • gestire impegni, incassi e logistica di tutti gli artisti della sua scuderia
  • gestire le richieste per artisti della sua scuderia. In particolare nel gestire le richieste, viene tenuto conto di:
    • artisti disponibili
    • relazioni tra gli artisti
    • ingaggio proposto
    • importanza dell’artista/evento che ha fatto la richiesta
  • riorganizzare gli impegni degli artisti in caso di imprevisti o di necessità
  • accedere ad un database contenente le informazioni di tutti gli artisti e i manager della scena italiana, gli organizzatori/gestori di eventi incontrati ed altri soggetti coinvolti con il manager
  • aggiungere una nuova entry al database
  • aggiornare la scheda di un determinato artista modificandone, ad esempio, curriculum e/o aggiungendo annotazioni personali

Alcuni task normali

  • controllare il calendario degli ingaggi
  • visualizzare la scheda informativa di un artista
  • assegnare un artista ad un evento
  • modificare la scheda di un artista/soggetto e/o aggiungerne un’annotazione (con eventuale collegamento ad una data)
  • impostare il “punteggio di importanza” di un artista appena ingaggiato
  • valutare la compatibilità di un artista con un gruppo di altri soggetti
  • cercare un potenziale sostituto per un artista in un dato evento
  • aggiungere la nuova scheda di un artista / manager / locale / soggetto
  • visualizzare gli introiti derivanti da uno o più artisti nel mese passato

Alcuni task difficili

  • l’Alcatraz di Milano organizza un festival a cui partecipano tre musicisti del team, uno dei quali è Federico Poggipollini, una vera primadonna, il manager deve quindi essere presente all’evento. Dopo il concerto il gestore del locale si intrattiene a chiacchierare con il manager e lo convince ad essere presente il mese dopo ad una rassegna di nuovi talenti. In quella data il manager avrebbe dovuto presenziare ad un concerto di un suo vecchio cliente, ma in virtù di questa vecchia conoscenza sa di potersi permettere un’assenza, anche perché in sue veci può mandare il suo ex segretario, oggi famoso manager a sua volta, tranquillo del fatto che non gli ruberà il cliente. Alla rassegna il batterista del secondo gruppo spicca particolarmente in bravura e nei camerini prende accordi con il manager per sostituire in prova il batterista dei Verdena, che ha recentemente mollato il gruppo, anche se questo non è ancora di pubblico dominio.
  • il chitarrista ritmico di Biagio Antonacci ha dato forfait per tutta la settimana perché s'è preso un'influenza bestiale. Ci sono tre serate da fare in Puglia, e già la band ha un sostituto perché il primo tastierista sta incidendo con Laura Pausini a Bologna e il secondo tastierista ha preso le veci del primo e quindi è stato preso un altro secondo tastierista che a detta di tutti è molto bravo ma non ha ancora ben imparato il repertorio. L'agente riceve questa richiesta mentre è a Milano e sta occupandosi del camerino e dei fiori di Gianna Nannini, che questa sera farà un concerto qui. Chiama la segretaria (a Roma) e si fa mandare un elenco dei chitarristi disponibili. La maggior parte è già impegnata da altre parti (cosa che la segretaria, appena assunta e priva di esperienza, può comunque sapere perché scritta da qualche parte), e rimangono tre nomi. L'agente non se li ricorda ma la segretaria ha anche fornito una scheda di ciascuno. Il primo se lo ricorda, è bravo ma è un metallaro nell'anima, si veste solo con borchie e ai giri di DO di Antonacci proprio non può adattarsi. Il secondo è anche bravo, ma due anni fa in circostanze ancora oscure s'è pestato (forse per colpa di una donna) con il bassista della band di Antonacci e da allora è meglio tenerli lontani. Il terzo francamente non vale niente ed è meglio non sputtanarsi con Biagio per uno così. Allora il batterista della Nannini, che è lì a non fare niente, gli suggerisce un quarto nome, che sa che è della sua scuderia, e con cui ha suonato anni fa per Irene Fornaciari figlia di Zucchero. Chiede illuminazioni alla segretaria, che gli comunica che al momento è in tour a Campobasso con Antonella Lo Coco, terza arrivata a X Factor del 2010. Vabbè, a scegliere tra la Lo Coco e Antonacci non c'è storia. Allora si fa dare il nome dell'agente della Lo Coco, che è Giuseppe, un suo vecchio amico/rivale, lo chiama e si mettono d'accordo per mandargli il terzo chitarrista della lista (no, no, solo per questa settimana, ed è gratis!) in cambio del quarto, che spedisce da Antonacci. Poiché di questa cosa si sarà dimenticato entro domani, fa o istruisce la segretaria di fare annotazioni e commenti adeguati nello scadenzario e nell'agenda, e in particolare di aggiornare curriculum e commenti personali sulle schede del terzo e del quarto chitarrista, di Giuseppe (a questo punto gli deve un favore), e della Lo Loco (a dicembre, per il concerto del Gran Galà della Croce Rossa, gli ha promesso di procurarle una band coi fiocchi).

Da non fare

Vincolare il tipo di dati inseriti nel database (le schede possono descrivere artisti o collaboratori in genere, ma anche soggetti di altro tipo; le annotazioni non devono limitarsi ad impegni presi), restituire informazioni non pertinenti (bisogna rendere disponibili filtri di ricerca efficaci), proporre soluzioni di ingaggio/sostituzione poco plausibili, offrire un’interfaccia troppo complessa oppure troppo limitata (è necessario che l’interfaccia sia semplice e veloce per i task comuni ma permetta di effettuare operazioni più complesse se è il caso)

Parole chiave

semplicità, tolleranza agli imprevisti, organizzazione, relazioni pubbliche

-- FabioVitali - 20 May 2014

  • Set ALLOWTOPICVIEW =
  • Set ALLOWTOPICCHANGE =

to top

You are here: InterPC14 > ProgettiDelCorso > SistemaManagerMusicisti

to top

Copyright © Fabio Vitali 2020 Last update of SistemaManagerMusicisti on 20 May 2014 - 12:11 by FabioVitali